La scelta di Marco: da pubblicitario a “mago dei semi” di Canapa

Fotografie di Michela Taeggi

E’ un ambiente ricco di preconcetti quello della Pianta di Cannabis, ora più che mai grazie alla legalizzazione della canapa light. Un mercato in grande  espansione anche in Italia dove molte figure professionali come medici, architetti, alimentaristi ed ora anche imprenditori di ogni estrazione, stanno ri-valutando come ”nuovo” mercato. Ho incontrato Marco Moscatelli che cinque anni fa ha scelto di dedicarsi alla vendita e produzione di canapa light a  Orino, paesino di circa 900 abitanti,  in provincia di Varese, ora  è alla guida di Semi Matti, realtà imprenditoriale che commercia proprio in canapa. Marco  42 anni, laureato in scienze e  tecnologie alimentari alla facoltà di agraria Milano oggi è considerato il “mago dei semi”  grazie al suo continuo aggiornamento a livello europeo e al suo diretto coinvolgimento nei maggiori progetti nati e in continuo sviluppo in Italia ,Svizzera ,Spagna  ed Austria, ha maturato in questi ultimi anni una  vera e propria  professionalità dedicata alla cannabis. Quindici  anni fa Marco ha aperto un’ agenzia di pubblicità che attualmente prosegue con i suoi dipendenti. Nel 2014 la grande svolta: dichiarata incostituzionale la legge FiniGiovanardi  che dal 2006, equiparava le droghe leggere a quelle pesanti, Marco decide di chiedere alle autorità di poter vendere a norma di legge tutto quello che riguarda la coltivazione di canapa e i semi da collezione, sua grande passione. Effettuate le doverose ricerche in materia legale, Marco apre cosi in paese il suo primo negozio, un grow shop. Tra le mura di questo ex panificio,  Marco spiega agli abitanti e ai molti curiosi provenienti dalla  provincia, le proprietà del cbd e thc della canapa light e i suoi vari usi. E’ stata istituita anche la vendita di prodotti a base di canapa ai cittadini. Successivamente Marco ha pensato di seminare in paese  le piante di cannabis a scopo dimostrativo. Hanno seminato Futura 75  per seguirne la crescita e fare un lavoro di sensibilizzazione alla cittadinanza. Anche scuole e bambini sono stati coinvolti nel progetto di divulgazione sulle proprietà della canapa. Il giro d’ affari dell’ azienda è modesto perchè Marco è legato per lo più legato allo sviluppo e consulenza aziendali  per agricoltori ed imprenditori, i quali stanno facendo numeri importantissimi a livello di agricoltura e distribuzione.

[2jslideshow 1314]

Sharing is caring!

Lascia un commento